Informativa sui cookie

venerdì 11 febbraio 2011

LA VISITA ALLA CASA CAMPIDANESE







Giovedì 3 Febbraio 2011 con le altre quarte siamo andati a visitare una casa campidanese.
Il proprietario,nonno Franco,ci ha detto che la casa era stata costruita fra il 1940 e il 1941 in mattoni crudi chiamati “ladiri”,fatti da artigiani i "ladiraius".Ci ha detto anche che per fare i mattoni in “ladiri” avevano fatto un fosso nel cortile per prendere il fango.
Siamo saliti al piano superiore dove il soffitto era costruito con le canne legate fra loro e ricoperto dalle tegole. Siamo entrati in una stanza dove, appese al muro, c’erano delle ceste fatte con il giunco intrecciato: c’era anche una cesta speciale con un appoggio di legno che, come la spostavi avanti e indietro, si screpolava ogni cosa che ci mettevi, come il formaggio. C’erano dei cesti larghi per mettere il grano e un altro era per l’uva, poi c’era un cesto che aveva il giunco lavorato come una rete e serviva per setacciare il grano.
Infatti,come veniva girato,il grano buono scendeva giù dentro un contenitore mentre quello cattivo rimaneva dentro il setaccio.
C’era anche un utensile per la farina, rotondo,e una specie di palo lungo e un altro, a fianco, di legno e un altro ancora molto più corto: erano tutti oggetti usati per scegliere i cereali e poterli conservare per tutto l’anno.Infatti nonno Franco ci ha fatto vedere una stanza che aveva il tetto costruito con le canne legate fra loro e ci ha detto che lì si conservavano i raccolti.
In un'altra stanza c’erano un armadio antichissimo e due letti molto alti.
Poi siamo andati in cortile,dove c’era il forno in cui le donne facevano il pane e le tettoie per gli attrezzi. Abbiamo notato “sa prenza”che serviva per fare il vino, una botte dove veniva messo e una brocca. Nel cortile c’era un trattore perché da giovane nonno Franco faceva l’agricoltore e dei recinti dove prima allevava i conigli e le galline.
(Testo scritto da: Valeria, Alessia M., Carlo, Alessia E., Mattia, Claudia)

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Voglio solo dire che un grande blog è arrivato qui! Sono stato in giro per un bel po 'di tempo, ma finalmente deciso di mostrare il mio apprezzamento per il vostro lavoro! Thumbs up, e andare avanti!

Maestra Marina ha detto...

Ti ringrazio per l'incoraggiamento.
Torna a trovarci.

Anonimo ha detto...

Lovely post acuto. Non ho mai pensato che fosse così facile. rispetti a voi!