Informativa sui cookie

giovedì 26 gennaio 2012

27 Gennaio: IL GIORNO DELLA MEMORIA

Come in tutte le scuole il 27 Gennaio celebriamo Il Giorno della Memoria. Istituito dieci anni fa, ricorda il giorno in cui le Forze Alleate liberarono Auschwitz dai tedeschi e determinarono, quindi, la fine dell’Olocausto o Shoah.
Con la liberazione di Auschwitz il Mondo intero venne a conoscenza delle atrocità commesse dai nazisti: si stima che circa 6 milioni di uomini, donne e bambini, prevalentemente ebrei, vennero sterminati perchè “colpevoli” di non appartenere alla razza ariana. A questi si aggiungono altri 5 milioni circa di cittadini europei uccisi per essersi opposti alla follia criminale nazista nel tentativo di aiutare e proteggere gli ebrei.
Il 27 Gennaio non è un giorno di festa né di protesta o di inutile solidarietà: è piuttosto una presa di coscienza collettiva del fatto che, anche se in un passato ancora vicino a noi l’uomo è stato capace di compiere orrori del genere, questi fatti non devono accadere mai più nella Storia dell’Umanità.
Per conoscere le attività che abbiamo svolto, vi invitiamo a visitare le pagine interne di questo blog e il nostro sito Serramanna web 2.0 dove potete visionare il film "La vita é bella".

1 commento:

alessia ha detto...

Ciao maestra, è molto interessante e comuovente il video che hai messo su
il campo di cancentramento.
Io l'ho guardato più volte, e mentre l'ho guardavo pensavo che migliaia e migliaia di persone sono morte proprio lì.