Informativa sui cookie

domenica 29 gennaio 2012

L'analisi del testo

Durante lo svolgimento delle unità didattiche relative all'analisi dei testi mi sono sempre chiesta quale sia l'approccio più adatto alle esigenze degli alunni. I libri di testo per la scuola primaria, interessanti per i contenuti e gradevoli per la veste grafica durante i primi quattro anni, in quinta - soprattutto nella seconda parte dell'anno scolastico - non riescono più a soddisfare le esigenze formative degli alunni che stanno per lasciare questo segmento scolastico. Occorrono risorse (cartacee e/ o digitali) più strutturate e sistematiche per l'analisi delle varie tipologie testuali.
In questa fase del lavoro ho trovato un valido aiuto nel blog Arringo della prof.ssa Cristina Galizia che offre degli spunti metodologici interessanti per l'analisi delle varie tipologie testuali. Accanto alla conoscenza di testi provenienti da autori come Manzoni, Deledda, Neruda, nei vari percorsi didattici trova sempre spazio quella che per i ragazzi è una componente fondamentale per l'apprendimento: la valorizzazione del sè e delle proprie esperienze, capace di avvicinarli al mondo della Cultura in modo apparentemente casuale e spontaneo.

3 commenti:

LiSa ha detto...

Ciao, ragazzi del blog MERAVIGLIOSE ESPERIENZE. Sono in sala informatica con Vincenzo e la maestra Rosaria. Stiamo guardando i vostri post:
il vostro ultimo post è sull' ANALISI DEL TESTO ed è interessante
(lo dice la maestra,io lo leggerò stasera con mio padre).Un saluto ai nostri compagni della Sardegna... La maestra Rosaria deve andare a casa e dice che io sono un lumacone.
MATTEO E VINCENZO.

CIAO,CIAO!

Cristina Galizia ha detto...

Ciao Marina! Mi rendo conto silo ora di questa tua citazione! Grazie e buon lavoro!

Maestra Marina ha detto...

Ciao Cristina, grazie a te per la visita! :-)